Benevento - sito web ufficiale della città - Dettaglio comunicato

Comunicato del 23/09/2019

Scuola dell’Infanzia Pacevecchia, il sindaco Mastella ha incontrato i genitori L’obiettivo del Comune è quello di trasferire i bambini all’ex Bosco Lucarelli entro fine novembre

Il sindaco Clemente Mastella ha incontrato stamani in sala Giunta  un gruppo di genitori dei bambini frequentanti la Scuola dell’Infanzia Pacevecchia che, com’è noto, sono stati momentaneamente allocati dalla dirigente scolastica nella palestra della Federico Torre.


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 





 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


Nel corso dell’incontro, a cui hanno partecipato anche l’assessore ai Lavori Pubblici, Mario Pasquariello, e l’assessore alle Finanze, Maria Carmela Serluca, il sindaco Mastella ha spiegato ai genitori che il Comune si è prontamente attivato per trovare una soluzione al problema ottenendo dal Conservatorio l’immediata disponibilità a poter utilizzare l’ex Asilo Bosco Lucarelli, non appena saranno conclusi i lavori di ristrutturazione attualmente in atto.


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 





 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


Nel frattempo il Comune è impegnato a reperire i fondi necessari alla realizzazione della scala esterna (sulla scorta delle indicazioni ricevute dalla Soprintendenza) e all’acquisto delle unità necessarie per l’attivazione del sistema di riscaldamento dell’edificio in modo da rendere pienamente fruibile la struttura.


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 





 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


 


L’obiettivo è dunque quello di rendere utilizzabile la nuova sede entro la fine del mese di novembre, dopodiché – hanno spiegato il sindaco Mastella e gli assessori Pasquariello e Serluca ai genitori – il Comune si attiverà per individuare le fonti di finanziamento per rendere nuovamente utilizzabile la sede di Pacevecchia e riportarvi definitivamente sia la Scuola dell’Infanzia che quella Primaria.


Altri comunicati

Torna alla Home Page

 

^ Top page